Viewing posts from: September 2017

Giovanni Di Cagno ottiene in Cassazione la definitiva assoluzione per gli enti nel processo Angelucci Fitto

by admin in Diritto Penale, News, Processi, Rassegna Stampa

Con la sentenza emessa il 23 giugno, la Sezione Penale della Corte di Cassazione ha detto l'ultima parola dopo 11 anni di processo, assolvendo definitivamente Giampaolo Angelucci e con lui la Tosinvest, insieme con l'ex presidente della Regione Puglia Raffaele Fitto.

* * *

Con sentenza n. 41768/2017 la Sesta sezione penale della Corte di Cassazione, rigettando il ricordo della Procura Generale di Bari, ha definitivamente chiuso la vicenda che vedeva imputati per corruzione l'ex presidente della Regione Puglia Raffaele Fitto e l'imprenditore della sanità Giampaolo Angelici, confermando l'assoluzione «perché il fatto non sussiste», già statuita dalla Corte d'Appello di Bari e il proscioglimento del Consorzio San Raffaele e di altri sette Enti del Gruppo Tosinvest imputati ai sensi del D. Lgs. n.231/01 (Enti tutti assistiti dall'avv. Giovanni Di Cagno). La vicenda giudiziazia merita di essere segnalata perché nel corso del laborioso procedimento (in cui nel lontano 2007 era stato disposto un sequestro milionario in danno degli Enti), la Corte di Cassazione è reiteratamente intervenuta per fissare fondamentali paletti in materia di responsabilità da reato delle persone giuridiche; in particolare, con la sentenza n. 24583/2011 è stata chiarita la natura della cosiddetta responsabilità amministrativa degli Enti introdotta dal D. Lgs. 231/01 e con le sentenze n. 1254 e 1255/2016 è stato affermato (su ricorso degli Enti assistiti dall'avv. Giovanni Di Cagno), il principio secondo cui le somme sequestrate in danno di una persona giuridica, condannata in primo grado, devono essere dissequestrate subito dopo l'assoluzione in appello anche se la sentenza di assoluzione non è passata in giudicato, per la pendenza di ricorso per Cassazione da parte dei P.M.  

Read more

Polis Avvocati nella discussione per le parti civili del processo contro il Clan Parisi

by admin in Diritto Penale, News, Processi

Laforgia_Di Cagno_AvitabileOggi innanzi il Tribunale di Bari si è tenuta la discussione del processo contro il Clan Parisi nel quale l'avv. Michele Laforgia, costituito in giudizio come parte civile per il Comune di Bari, l'avv. Giovanni di Cagno  per le associazioni di categoria Ance e Confindustria e l'avv. Paola Avitabile per gli imprenditori vittime di  estorsione hanno presentato le loro conclusioni concludendo formalmente il processo con le richieste risarcitorie.  È attesa la sentenza in questo processo che ha visto i componenti del clan malavitoso accusati di vari reati estorsivi commessi in danno di aziende operanti nel settore edile.

Read more

Intervista di Antonio Arzano su La Gazzetta del Mezzogiorno

by admin in News, Privacy, Rassegna Stampa

Intervista all'avv. Antonio Arzano, partner di Polis Avvocati, quale esperto di Privacy su La Gazzetta del Mezzogiorno Intervista ad Antonio Arzano, socio di Polis Avvocati   Leggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno

Read more
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok