Viewing posts from: March 2019

Processo escort: assoluzione per l’ex perito informatico della Procura di Bari difeso da Polis Avvocati

by Comunicazione in Diritto Penale, Processi

Michele Laforgia-Andrea Di Comite Il Tribunale di Bari ha emesso ieri sera la sentenza di assoluzione con formula piena – “perché il fatto non sussiste” nei confronti di Andrea Morrone, difeso dai penalisti di Polis Avvocati, Andrea Di Comite e Michele Laforgia (nella foto). Il giornalista barese, ex consulente informatico della Procura di Bari, fu accusato di essere “la talpa” che nell’estate del 2009 consegnò alla giornalista barese Angela Balenzano (anche lei assolta dal reato di ricettazione) i  verbali di interrogatorio di Gianpaolo Tarantini, nell’indagine che riguardava Silvio Berlusconi e l’affaire escort. I verbali vennero pubblicati sul Corriere della Sera il 9 settembre 2009. Con l’accusa di accesso abusivo al sistema informatico della Procura della Repubblica di Bari, Morrone era stato arrestato nel settembre 2010. Rinviato a giudizio nel 2014, all’esito della requisitoria la Procura aveva chiesto la condanna a 6 anni di reclusione. Per l'accusa di peculato era stato chiesto il non doversi procedere per prescrizione, ma il Tribunale ha assolto l'imputato nel merito.   Rassegna stampa La Gazzetta del Mezzogiorno La Repubblica Bari Il Corriere del Mezzogiorno Bari  

Read more

Bari, processo “Sanità Appalti”: assolti e prescritti

by Comunicazione in Diritto Penale, News, Processi

Michele Laforgia, Andrea Di Comite, Alessandro Dello Russo Polis Avvocati

Gli avvocati Michele Laforgia, Andrea Di Comite, Alessandro Dello Russo

Assoluzioni e prescrizioni nel processo “Appalti Sanità Puglia” che ha visto impegnato il pool di penalisti di Polis Avvocati, con gli avvocati Michele Laforgia, Andrea Di Comite e Alessandro Dello Russo. Il Tribunale di Bari, dopo un processo durato sei anni (i fatti contestati risalgono però a dieci anni fa, quando la magistratura indagò tra gli altri anche l’allora assessore regionale alla Sanità, Alberto Tedesco, i cui reati sono andati oggi prescritti), ha assolto con formula piena “perché il fatto non sussiste”, Paolo Albanese, poliziotto di scorta dell’ex Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, accusato di concussione. Assolta dall’illecito amministrativo ex art. 231 del 2001, la società VIRI srl, che si aggiudicò l'appalto di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali nelle strutture sanitarie della Asl di Bari.  

Read more
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok