Viewing posts categorised under: Diritto Societario

Polis Avvocati, con prof. Castellano e avv. Lopedote nella trasformazione del Gruppo Ormeggiatori del Porto di Bari

by admin in Diritto della Navigazione, Diritto Societario, News, Rassegna Stampa

Castellano_Lopedote-Polis AvvocatiL’avv. Vito Lopedote, of counsel di Polis Avvocati in team con il prof. avv. Michele Castellano, socio di Polis Avvocati, ha assistito il Gruppo Ormeggiatori del Porto di Bari nella trasformazione atipica in società cooperativa; l’atto è stato redatto dal notaio dott. Francesco Petrera di Bari. I Gruppi ormeggiatori sono enti collettivi la cui costituzione, ai sensi del Regolamento del Codice della Navigazione, è rimessa alla decisione discrezionale del Capo del Compartimento Marittimo, organo di vertice della Capitaneria di Porto e ufficio periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il quale esercita una funzione di vigilanza e di disciplina sui servizi di ormeggio per assicurare la sicurezza della navigazione e dell’approdo nelle acque interne italiane. Il Gruppo Ormeggiatori del Porto di Bari, costituito nel 1929, è uno tra i più antichi dei 57 gruppi operanti nel nostro Paese. «La trasformazione del Gruppo in società cooperativa rappresenta un passaggio fondamentale per la qualificazione del nostro cliente come operatore interno alla Pubblica Amministrazione, in applicazione del Regolamento dell’Unione europea 352/2017, che prevede l'istituzione del quadro normativo per la fornitura dei servizi portuali. L’operazione consentirà inoltre al Gruppo Ormeggiatori di confermare il ruolo che tradizionalmente ricopre nell’ambito dei servizi tecnico-nautici e di continuare a fornire il servizio di ormeggio secondo i migliori standard del settore», ha commentato Vito Lopedote.   Leggi la notizia su Diritto 24 Il Sole 24 Ore Leggi la notizia su Legal Community

Read more

Polis avvocati in missione in Eritrea

by admin in Africa, Diritto internazionale, Diritto Societario, Internazionalizzazione, News, Politica, Rassegna Stampa, Sanzioni internazionali

La scorsa settimana,  lo studio Polis Avvocati, con il suo managing partner Francesco Paolo Bello, è stato ad Asmara, insieme alla delegazione di 80 imprenditori italiani che si sono recati in Eritrea per confrontarsi sulle possibilità di cooperazione che, a vari livelli si prospettano nel paese.

Dopo che infatti è stata dichiarata la pace con l 'Etiopia e sono state ritirate le sanzioni internazionali da parte dell'ONU, si sono riaperte numerose possibilità di cooperazione tra i due paesi, tanto a livello istituzionale quanto imprenditoriale.

 Negli stessi giorni ad Asmara ha avuto luogo anche la missione istituzionale della Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re.

L'avvocato Francesco Paolo Bello ha partecipato agli incontri istituzionali e alle sessioni business to business, finalizzate al reciproco scambio di informazioni sulle possibilità di investimenti delle imprese in quei territori.

«Queste occasioni di lavoro con gli operatori e i rappresentanti delle istituzioni - ha commentato Francesco Paolo Bello-  sono stimolanti e motivo di arricchimento. Sono convinto che il Corno D'Africa, del quale lo studio si è occupato anche con l'ultimo meeting internazionale dello scorso settembre costituisca una opportunità ineguagliabile per le imprese italiane»

Leggi l'articolo sulla missione pubblicato da Repubblica 

Read more

Polis Avvocati nel team che conclude il protocollo d’intesa per Selektica di Modugno

by admin in Diritto Amministrativo, Diritto del Lavoro, Diritto dell'ambiente, Diritto Societario, News, Politica, Rassegna Stampa

Polis Avvocati, con gli avvocati Francesco Paolo Bello e Saverio Nitti, ha assistito Selektica Srl, nella trattativa che ieri sera ha portato alla firma del protocollo d’intesa tra sindacati, Comune di Modugno, Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia, agenzia Ager, Puglia Sviluppo e la società Selectika appunto, per la reindustrializzazione del sito Ex OM. Il risultato è frutto di una trattativa molto impegnativa e serrata che, iniziata a luglio scorso, ha visto Polis Avvocati sempre presente ai tavoli di discussione al fianco della società rappresentata  Selektica Srl è un'azienda specializzata nel riciclo della plastica e dei rifiuti che per la riqualificazione del sito conosciuto come "Ex OM" ha proposto di costituire un polo industriale in cui si realizzerà il recupero di materia di rifiuti di imballaggi di provenienza urbana e il recupero dei rifiuti di imballaggi in vetro. Questo impianto, che coinvolgerà, attraverso appositi accordi, i consorzi di filiera  competenti, nel pieno rispetto delle norme ambientali, garantirà, una volta a regime, l’assunzione di 152 dipendenti, dei quali, 24 estranei al bacino Ex OM e 128 interne al bacino Ex OM con l'impegno, nel caso di implementazione futura di ulteriori attività, di ricorrere al residuo bacino di professionalità Ex OM. «La firma di questo accordo – commenta Francesco Paolo Bello- rappresenta non solo il raggiungimento di un importante traguardo professionale ma anche un risultato significativo dal punto di vista sociale, se consideriamo che finalmente, dopo sette anni di attesa, e grazie all’accordo istituzionale tra le parti pubbliche e private, si è riusciti a dare una prima  risposta ai lavoratori e alle loro famiglie. Inizia ora un iter autorizzativo altrettanto impegnativo che ci auguriamo possa portare in tempi brevi alla reindustrializzazione del sito Ex OM ».

Rassegna stampa

Vedi la notizia su La Gazzetta del Mezzogiorno  Vedi la notizia su Diritto 24 Il Sole 24 Ore Vedi la notizia su Legal Community Vedi la notizia su Top Legal

Read more
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok