Viewing posts categorised under: Processi

Assoluzione per l’ex amministratore unico di Aeroporti di Puglia difeso dall’avvocato Laforgia

by Comunicazione in Processi

Il Tribunale di Bari ha assolto ieri, 23 novembre 2020, «perché il fatto non sussiste» l’ex amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola.
L’Ing. Di Paola rispondeva di truffa in relazione al servizio di sicurezza che – a partire dal 2006 – AdP aveva predisposto a sua tutela: secondo la Pubblica Accusa si sarebbe invece trattato di un illegittimo servizio di portierato e guardiania presso l’abitazione dell’ex amministratore, a tutela dei suoi beni personali.
L’Ing. Di Paola, difeso dall'avvocato Michele Laforgia, founding partner di Polis, ha sempre sostenuto la assoluta legittimità di tale spesa, che era stata disposta – quale strumento minimo di tutela della persona – a seguito delle ripetute minacce subite in correlazione con le sue funzioni.
Rassegna Stampa

Read more

Confindustria Puglia, rappresentata da Polis Avvocati, è parte civile nel processo alla mafia foggiana

by Comunicazione in Diritto Penale, Processi

È iniziato giovedì scorso, 7 novembre, il processo denominato 'Decima azione' dall'omonimo blitz che, a novembre dello scorso anno, portò in carcere 30 fra i principali componenti dei clan mafiosi foggiani. Per la prima volta, Confindustria Puglia e Confindustria Foggia si sono costituite parte civile in un processo di mafia. A rappresentare l'associazione degli industriali pugliesi, oltre che la Regione Puglia, il penalista Niccolò Alessandro Dello Russo, partner di Polis Avvocati, che ha dichiarato: "Confindustria, rappresentando la categoria degli imprenditori ha contribuito, con il proprio intervento, a tutelare gli interessi degli imprenditori taglieggiati. Anche in questo caso non è intervenuta la costituzione di parte civile di nessuno dei singoli imprenditori taglieggiati, a maggior ragione questi interessi devono essere tutelati dalle associazioni di categoria". 

Read more

Assoluzioni clinica “San Raffaele” di Velletri. L’avvocato Gianni Di Cagno assiste il direttore operativo

by Comunicazione in Processi

Giovanni Di Cagno Polis AvvocatiSono stati tutti assolti dal Tribunale di Roma - con la radicale formula "perché il fatto non sussiste"  i 15 imputati nel processo per una presunta truffa milionaria perpetrata in danno della Regione Lazio attraverso il Centro di Riabilitazione "San Raffaele” di Velletri. I fatti contestati risalgono a un periodo che va dal 2004 al 2010, ma Il processo di primo grado si è concluso dopo ben dieci anni dal termine delle indagini preliminari. Nel frattempo, le ingentissime somme sequestrate agli imputati sono rimaste congelate, e purtroppo il "San Raffaele Velletri" ha dovuto cessare l’attività, con rilevanti danni per i dipendenti e per i pazienti.

L'avvocato Giovanni Di Cagno, partner di Polis Avvocati, che ha difeso il direttore operativo del "San Raffaele Velletri", commenta: "Esprimo viva soddisfazione per la riconosciuta insussistenza degli addebiti mossi al mio cliente e a tutti gli altri imputati, ma provo anche una profonda amarezza per la confermata incapacità della giustizia italiana di assicurare tempi "europei" (3 anni) per l'accertamento in dibattimento della veridicità delle accuse mosse ai cittadini nella fase delle indagini".

Read more
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok