Viewing posts categorised under: Studio legale Cooperativa

Quattro nuovi partners per Polis Avvocati

by Comunicazione in News, Studio legale Cooperativa

Cresce la compagine di Polis Avvocati con l’ingresso in qualità di soci speciali di quattro giovani professionisti: gli avvocati Gaja Martinelli, Domenica Lenato, Paola Avitabile e Nicola Luciano Di Cagno. Polis, la prima cooperativa di legali in Italia nata a Bari nel 2017, con sedi a Milano e Roma, conta così 17 soci, dei quali quattro donne. Forti della loro esperienza maturata nello studio, nel quale i quattro avvocati si sono formati e operano già da tempo, pur considerando la giovane età, Martinelli, Avitabile, Lenato e Di Cagno (nella foto, da sinistra a destra), vanno a rafforzare i settori del diritto civile, societario, lavoro e penale. Polis così prosegue nel suo percorso di valorizzazione dei giovani talenti dell’avvocatura pugliese, confermando la riconosciuta eccellenza dello studio per la sua offerta multidisciplinare e integrata nei vari settori del diritto.

Read more

Polis Avvocati premiata da Industria Felix 2019

by Comunicazione in Eventi, Premi, Studio legale Cooperativa

Polis Avvocati ha ricevuto il premio Industria Felix 2019, quale migliore impresa per indice percentuale Roe delle province di Bari/Bat. Polis è l’unico studio legale di Puglia, Basilicata e Molise a vedersi assegnato il riconoscimento. Industria Felix - La Puglia, la Basilicata e il Molise che competono, è stato l’evento organizzato per la quinta edizione pugliese e per le prime lucane e molisane da Industria Felix Magazine, il nuovo periodico nazionale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, Regione Puglia, Puglia Sviluppo, con i patrocini di Politecnico di Bari, delle Università di Bari, di Foggia e del Salento, Confindustria, Confindustria Puglia, Basilicata e Molise. Ieri sera la premiazione, a Bari, nella sala delle cerimonie a Villa Romanazzi Carducci, con le 67 imprese premiate, i rappresentati istituzionali, e una grande presenza dei media che hanno dato risalto all’evento. A ritirare il premio sono stati il presidente di Polis, Fabio Di Cagno, il managing partner Francesco Paolo Bello, e gli avvocati Enza Palmiotto e Gaja Martinelli (nelle foto). L’avvocato Fabio Di Cagno commenta: “La nostra professione, pur risentendo della crisi diffusa che interessa il settore legale, se capace di innovarsi, riesce a conseguire risultati lusinghieri. Il premio a Polis conferma la mission dello studio, e cioè quella di garantire ai nostri clienti un’offerta integrata multidisciplinare, al passo con i tempi”.  “Siamo molto soddisfatti di ricevere questo premio che coniuga capacità d’impresa e identità territoriale – aggiunge l’avvocato FP Bello -. Un riconoscimento che valorizza la nostra scelta di trasformare l’associazione professionale in cooperativa, la prima di avvocati in Italia, e di averlo fatto partendo dal Sud, dalla nostra città, Bari”. Nel corso della serata è stato anche presentato il Rapporto Pmi e Grandi imprese a cura di Cerved, data driven company italiana e una delle principali agenzie di rating in Europa, che ha analizzato i bilanci di  12.219 società di capitali con sede legale in Puglia, 1.598 società con sede legale in Basilicata e 878 in Molise, selezionando infine le 67 che sono state premiate ieri sera a Bari.   Rassegna stampa RepubblicaBari.it La Gazzetta del Mezzogiorno.it    

Read more

L’avvocato Francesco Paolo Bello è intervenuto nel congresso di Confprofessioni portando l’esperienza di Polis Avvocati

by Comunicazione in Congressi, Studio legale Cooperativa

“Lo studio professionale in forma societaria: l’esperienza della prima cooperativa di avvocati” è stato il tema dell'intervento che l'avvocato Francesco Paolo Bello, managing partner di Polis Avvocati, ha tenuto questa mattina nell'ambito del congresso "Rapporti di lavoro tra liberi professionisti: opportunità e insidie", organizzato a Bari da Confprofessioni Puglia. La relazione dell'avvocato Bello, analizzando le motivazioni della scelta e i punti di forza, ha focalizzato l'attenzione sull'esperienza di Polis, il primo studio legale in Italia a trasformarsi in cooperativa nel marzo 2017. "Una trasformazione che è stata una vera e propria sfida perché non esistevano ancora esperienze del genere, siamo stati appunto i pionieri - ha detto l'avv. FP Bello -, ma sentivamo di dover dare una svolta alla nostra professione. E abbiamo rischiato, oggi posso dire che abbiamo fatto bene. In primo luogo per la flessibilità e la snellezza della governance che è perfetta per la gestione di un’organizzazione complessa, quale quella di uno studio legale che oggi conta più di 50 professionisti, alcuni dei quali con meno di 40 anni di età. L’altro punto fondamentale infatti è stato proprio quello di offrire un’opportunità di carriera ai giovani collaboratori che così possono ambire a diventare soci con un investimento minimo e far parte di un'assemblea dove uno vale uno. Terzo ma non ultimo, anzi, la formula cooperativa ci è sembrata la più adatta per valorizzare il primo nostro capitale, il lavoro comune, e per questo essere in grado al meglio di garantire ai nostri clienti un’offerta multidisciplinare. A ciò si aggiunge la prospettiva di una semplificazione fiscale, se non addirittura di un risparmio. La trasformazione della struttura è stata per noi di importanza strategica. Abbiamo migliorato il nostro modo di lavorare e messo tutti nelle condizioni di poter crescere. Siamo riusciti ad anticipare gli eventi. Abbiamo avuto la visione vincente e siamo riusciti a realizzarla".    

Read more
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Informativa sui cookie
Ok